Tu sei qui: Home / Libri

Libri

creato da admin ultima modifica 10/12/2012 17:22
Libri
“Lungo petalo di mare”, Isabel Allende
“Lungo petalo di mare”, Isabel Allende

La commovente storia di un uomo e una donna in fuga per sopravvivere agli sconvolgimenti della Storia del Ventesimo secolo.


I 10 bellissimi del 2019 per Marilia Piccone
I 10 bellissimi del 2019 per Marilia Piccone

Marilia Piccone stila come di consueto la classifica dei libri che le sono piaciuti di più nel 2019. Quali saranno?


“Un altro tamburo”, di William Melvin Kelley
“Un altro tamburo”, di William Melvin Kelley

"È un romanzo con una voce potente che non possiamo non sentire, che dobbiamo ascoltare perché non parla solo di bianchi e di neri. Parla di sfruttatori e di sfruttati, di padroni e di schiavi." (M. Piccone)


“Questione di Costanza”, Alessia Gazzola
“Questione di Costanza”, Alessia Gazzola

Alessia Gazzola, vincitrice dell’edizione 2019 del premio Bancarella con "Il ladro gentiluomo", torna con un nuovo romanzo e una nuova protagonista Costanza Macallé.


“Il pozzo”, di Regīna Ezera
“Il pozzo”, di Regīna Ezera

Nel suo romanzo, l'autrice lettone Regīna Ezera racconta la storia di un incontro, quello tra Laura e Rūdolfs, avvenuto sulle sponde di un lago...


“L’isola dei fucili”, di Amitav Ghosh
“L’isola dei fucili”, di Amitav Ghosh

Lo scrittore indiano affronta il cambiamento climatico e le migrazioni in un viaggio ricco di avventure e significati, attraversando Brooklyn, Calcutta, Los Angeles e Venezia.


“L’ultima estate”, di Benedict Wells
“L’ultima estate”, di Benedict Wells

L'insegnante Robert e il suo allievo Rauli sono accomunati dalla passione per la musica, e decidono di partire all'avventura... davanti a loro un'estate che stravolgerà le loro vite.


"La pietra lunare di Satapur", Sujata Massey
"La pietra lunare di Satapur", Sujata Massey

"La pietra lunare di Satapur non è un thriller da brividi. E’ un mystery elegante, un ‘giallo’ indiano molto inglese nella sua discrezione, con un personaggio intrigante che ci fa conoscere la storia e le leggi del raj dal punto di vista di una comunità di minoranza." (M. Piccone)


 “La ragazza che doveva morire” - Millennium 6, di David Lagercrantz
“La ragazza che doveva morire” - Millennium 6, di David Lagercrantz

"Lagercrantz ci ha reso più facile accomiatarci dai personaggi di una serie che abbiamo tutti molto amato. E che di certo ricorderemo." (M. Piccone)


“I cieli”, di Sandra Newman
“I cieli”, di Sandra Newman

"Il romanzo di Sandra Newman è un notevole tour de force, è due romanzi in uno...e questo è grazie alla bravura della scrittrice che riesce a mantenere un doppio registro anche stilistico in questa doppia visione della Storia del mondo." (M.Piccone)


“Il manoscritto”, di Franck Thilliez
“Il manoscritto”, di Franck Thilliez

"Un thriller mozzafiato. Brutale e violento. Ingegnoso, con un’ambientazione di scenari belli e tenebrosi che sembrano acquisire un’ulteriore valenza". (M.Piccone)


"Madrigale senza suono", di Andrea Tarabbia
"Madrigale senza suono", di Andrea Tarabbia

"E’ nello stesso tempo un romanzo storico che dipinge tutta un’epoca, è un libro di storia della musica, è una storia d’amore, è una tragedia con ombre goticheggianti. [...] Un premio meritato." (M. Piccone)


"Il botanista", di Charlotte Fauve e Marc Jeanson
"Il botanista", di Charlotte Fauve e Marc Jeanson

"È impossibile leggere “Il botanista” senza essere stuzzicati e incuriositi e anche, sì, divertiti". (M. Piccone)


"I testamenti", di Margaret Atwood
"I testamenti", di Margaret Atwood

Margaret Atwood ci fa tornare nella distopica Gilead, raccontando la prigionia dell'ancella Offred e delle sofferte esistenze di Zia Lydia, Agnes e Daisy.


“Guida il tuo carro sulle ossa dei morti”, di Olga Tokarczuk
“Guida il tuo carro sulle ossa dei morti”, di Olga Tokarczuk

“Guida il tuo carro sulle ossa dei morti” è, prima di tutto, un libro divertente della vincitrice del premio Nobel per la letteratura Olga Tokarczuk. La lucida follia colta di Janina Duszejko ci diverte. (M. Piccone)


“Quel che sa la notte”, di Arnaldur Indriðason
“Quel che sa la notte”, di Arnaldur Indriðason

"Non è tanto il protagonista a rendere diverso il ‘giallo’ di Arnaldur Indriðason. E non è neppure la trama, per quanto ben congegnata. E’ l’Islanda, con il suo paesaggio grandioso e cupo, con il suo clima che gela il corpo e i sentimenti." (M.Piccone)


"La clausola del padre", di Jonas Hassen Khemiri
"La clausola del padre", di Jonas Hassen Khemiri

"Non ricordo di aver letto una storia di famiglia così sincera e a cuore aperto, così vera e spontanea in tutti i suoi dettagli." (M. Piccone)


“Il libro dell'acqua e di altri specchi”, di Nadeem Aslam
“Il libro dell'acqua e di altri specchi”, di Nadeem Aslam

"Nadeem Aslam è un affabulatore colto che ci irretisce con le sue storie, proprio come la bambina Nargis catturata dalla grande rete che si solleva verso il cielo per poi lasciar cadere gocce di pioggia dall’umidità delle corde" (M. Piccone).


“La lista nera”, di Harald Gilbers
“La lista nera”, di Harald Gilbers

"C’è molto su cui riflettere nel romanzo di Gilbers. C’è un ripensamento collettivo sull’epoca nazista che ha portato alla sciagurata guerra di cui i tedeschi stanno pagando le conseguenze in un’espiazione più o meno consapevole" (M. Piccone).


“Una questione di tempo”, di Alex Capus
“Una questione di tempo”, di Alex Capus

"Un libro che si legge sospinti dal desiderio di sapere di più - e questo è straordinario perché in realtà noi sappiamo dall’epilogo in apertura che tutto finirà molto male" (M. Piccone).


Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Internet sicuro

Internet sicuro

scrivici