Tu sei qui: Home / Sesso e volentieri / PROFILATTICO / Profilattico: perdite e mestruazioni / Rapporto con profilattico... ma lei è in ritardo con le mestruazioni: c’è rischio di una gravidanza?

Rapporto con profilattico... ma lei è in ritardo con le mestruazioni: c’è rischio di una gravidanza?

creato da La redazione — ultima modifica 26/07/2012 11:38

 

Cara redazione, buongiorno.. Sono un ragazzo di 18 anni, e vi contatto per chiedervi un'informazione. Ho fatto sesso per la prima volta con la mia fidanzata circa due settimane fa. Ho usato il preservativo, ok, ma comunque non sono arrivato all'orgasmo. Qualche giorno dopo mi informa che avvertiva un forte prurito e un bruciore quando urinava. Adesso invece mi ha detto che è in ritardo con le mestruazioni da circa una settimana. Per questo vi chiedo, anche se io non ho raggiunto l'orgasmo, e quindi penso debba togliere tutti i dubbi per una gravidanza (anche se la paura rimane), come è possibile?
Vi saluto e vi ringrazio anticipatamente.

 

Se il preservativo è stato utilizzato correttamente sin dall'inizio del rapporto e non c'è stata nemmeno l'eiaculazione, direi che potete stare tranquilli. A volte può accadere (ad esempio in periodi un po' stressanti) che le mestruazioni possano venire in ritardo. Ritengo comunque opportuno che la tua ragazza faccia una visita ginecologica dato che mi scrivi che avverte anche dei disturbi quali prurito e bruciore ad urinare.


Dott.ssa Chiara Alessandrini
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Consulente Sessuologa primo livello
c/o Casa di Cura "Fogliani" Modena