Tu sei qui: Home / Sesso e volentieri / PRIME ESPERIENZE / Prime esperienze: perdite e mestruazioni / Perdita di sangue durante i preliminari e prima volta senza piacere, come mai?

Perdita di sangue durante i preliminari e prima volta senza piacere, come mai?

creato da La redazione ultima modifica 22/11/2012 21:54

 

Salve, sono una ragazza di 19 anni, ieri con il mio ragazzo lo abbiamo fatto per la prima volta, io ero vergine, è uscito sangue e ancora ora esce, ma poco! Ho provato un po' di dolore ma per niente piacere, volevo sapere ma è possibile che io sia frigida??
Volevo farle un'altra domanda: 10 giorni fa abbiamo fatto dei preliminari e mi uscì, il giorno dopo,  del sangue abbondante come se fosse ciclo per una settimana, l'ultimo ciclo mi era venuto il 3 settembre quindi l'ho escluso a priori visto che il mio è anche doloroso e questo non lo è stato per niente, quindi il ciclo dovrebbe tornare a giorni..
Lei pensa che quello era ciclo?? Grazie mille in anticipo, mi scuso per le mille domande ma sono un po' ansiosa! Grazie di cuore


La perdita della “verginità” coincide solitamente con la rottura dell'imene (setto di membrana mucosa che sovrasta o ricopre parzialmente l'esterno dell'apertura della vagina), cosa che solitamente avviene durante la prima penetrazione. Spesso, ma non sempre, alla lacerazione dell’imene si accompagna una perdita di sangue e può essere avvertita una sensazione modicamente dolorosa nel momento della “prima volta”. Le perdite di sangue che hai avuto alcuni giorni prima nel corso di preliminari con il tuo ragazzo potrebbero essere dovute ad una lacerazione parziale dell’imene che si è completata nel momento in cui avete avuto il primo rapporto sessuale completo. Tuttavia se la perdita di sangue di 10 giorni fa è stata particolarmente abbondante e della durata di una settimana sarebbe indicato chiedere un colloquio presso un ginecologo. Avendo 19 anni puoi rivolgerti anche allo Spazio Giovani del consultorio familiare della tua città. Per quanto riguarda l’assenza di piacere può accadere che durante il primo rapporto non si abbia una sensazione di piacere. Spesso infatti la “prima volta” viene vissuta con un po’ di ansia e agitazione come probabilmente è successo anche a te, e tutto questo è perfettamente normale. La cosa più importante per rendere la sessualità un’esperienza piacevole è viverla con tranquillità e rilassatezza, eventualmente parlando anche con il tuo ragazzo di eventuali dubbi e paure. E’ fondamentale inoltre “fare” soltanto ciò che ci fa stare bene senza sforzarsi mai, ad esempio, di compiacere l’altra persona. E’ necessario capire e perseguire i propri bisogni nel rispetto anche di quelli del partner, ovviamente.

 

Dott.ssa Chiara Alessandrini
Specialista in Ginecologia e Ostetricia 
Consulente Sessuologa primo livello 
c/o Casa di Cura “Fogliani” Modena