Tu sei qui: Home / Sesso e volentieri / MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI (MST) / Rapporti sessuali e malattie / Mi hanno riscontrato la clamidia: lui mi deve aver tradito per trasmettermela?

Mi hanno riscontrato la clamidia: lui mi deve aver tradito per trasmettermela?

creato da La redazione ultima modifica 19/11/2012 12:39

 

Da qualche settimana mi hanno riscontrato la clamydia, in seguito a un forte prurito e dolore quando urino.... sono fidanzata da un anno circa e abbiamo rapporti non protetti.... come ho potuto avere quest'infezione se siamo una coppia fedele??? Io prima di lui avevo rapporti non protetti con il mio ex, mentre il mio ragazzo attuale aveva prima di me rapporti casuali non protetti con diverse ragazze...... E’ possibile che lui mi abbia trasmessa la clamydia, anche dopo tempo che già avevamo rapporti??? Voglio dire per riscontrare solo ora la clamydia lui mi abbia dovuto tradire???


L’infezione da clamidia può essere assolutamente asintomatica, pertanto potrebbe essere stata trasmessa tempo fa e tu non essertene accorta all’inizio, oppure pur essendo lui infetto avertela trasmessa non subito con i primi rapporti che avete avuto.

 

Dott.ssa Chiara Alessandrini 
Specialista in Ginecologia e Ostetricia 
Consulente Sessuologa primo livello 
c/o Casa di Cura "Fogliani" Modena