Tu sei qui: Home / Sesso e volentieri / GINECOLOGIA / Disturbi apparato genitale femminile / Sono circa 2 anni che cerco di curare invano la cistite.. cosa posso fare?

Sono circa 2 anni che cerco di curare invano la cistite.. cosa posso fare?

creato da La redazione — ultima modifica 24/10/2012 09:16

 

Salve, sono circa 2 anni che cerco di curare invano la cistite dovuta a Klebsiella Pneumoniae ed Estererichia coli. Ho fatto diversi esami delle urine, e curata la cistite con Monuril o Ciproxin, ma ogni volta che ho un rapporto... ritorno al punto di partenza! Cosa posso fare??? 
Grazie!


Bisognerebbe intanto sapere se quando hai eseguito l’esame delle urine e l’urinocoltura sia stato fatto su quel campione anche l’antibiogramma (ricerca degli antibiotici adatti a curare quella specifica infezione) e se tu appunto sei stata curata con questi farmaci. Nel caso non sia stato così ti consiglio di fare eseguire la prossima volta l’antibiogramma. Potrebbe essere utile anche eseguire un tampone vaginale per verificare che non ci sia un’infezione a livello genitale (accade spesso). Inoltre le infezioni da E.Coli sono molto frequenti in persone che non hanno un alvo regolare, con tendenza cioè alla stitichezza o a episodi di colite. In questo caso risulta necessario regolarizzare anche l’alvo ad esempio assumendo dei fermenti lattici. E’ inoltre necessario, se hai appunto episodi ricorrenti di colite, bere molta acqua e magari assumere integratori a base di mirtillo rosso utili per prevenire le recidive.

 

Dott.ssa Chiara Alessandrini
Specialista in Ginecologia e Ostetricia 
Consulente Sessuologa primo livello 
c/o Casa di Cura “Fogliani” Modena