Tu sei qui: Home / Sesso e volentieri / ANDROLOGIA / Dubbi, chiarimenti su: glande, frenulo, prepuzio, sperma, ecc. / Non riesco a penetrarla in modo corretto a causa del frenulo.. come devo comportarmi?

Non riesco a penetrarla in modo corretto a causa del frenulo.. come devo comportarmi?

creato da La redazione ultima modifica 17/11/2012 13:48

Salve, innanzitutto desidero ringraziare per il servizio.
Vorrei un aiuto per quanto riguarda un fatto che diventa ogni giorno un problema per me, dato che non posso parlarne con nessuno. Da alcune settimane ho avuto i primi rapporti con la mia ragazza. Grazie a dei consigli letti sul sito... la prima volta non è stata tanto dolorosa per lei e neanche per me dato che ci siamo preparati con attenzione e Amore.
Il mio problema consiste nel fatto che sono convinto che non riesco a penetrarla in modo corretto a causa del frenulo. Mi direste che cosa può succedere? ....devo farlo “forte” in modo che si rompe? (e poi che succede?) .....oppure come devo comportarmi??
Spero nella risposta a questa domanda... perché sono davvero preoccupato! ...come devo comportarmi? Grazie!

 

Gentile Utente, il fatto che lei riconduca al frenulo la difficoltà a “penetrarla in modo corretto” suggerisce una brevità del frenulo stesso, ma questa è ovviamente solo un’ipotesi. Eccetto l’eventualità di una eccessiva brevità del frenulo, questa piega della cute non dovrebbe lacerarsi e non dovrebbe essere fonte di dolore durante l’attività sessuale; in condizioni di normalità (regolare lunghezza del frenulo e attività sessuale adeguatamente lubrificata) il frenulo dovrebbe restare integro per tutta la vita. E’ necessario che lei si sottoponga a visita andrologica, eventualmente dopo avere chiesto un parere al suo Medico di Famiglia. Alla brevità del frenulo il sito ha dedicato una pagina nella rubrica FAQ e ad essa la rimando.

Dr. Antonio Granata
Referente Andrologia
U.O. Endocrinologia e Malattie del Metabolismo
Nuovo Ospedale Civile S. Agostino/Estense
Presidio di Baggiovara (Modena)