Tu sei qui: Home / News / Quando il Supercinema incontra la Festa della Musica

Quando il Supercinema incontra la Festa della Musica

creato da Alessandra Lotti ultima modifica 15/06/2017 13:07
Terza settimana di proiezioni per il Supercinema Estivo di Modena

Una settimana ricchissima per il Supercinema estivo.

Due appuntamenti con la rassegna "Accadde domani", un film in lingua originale, un incontro con il regista Amato, il fuoricampo di approfondimento. A tutto ciò, aggiungete una serata organizzata con il Centro Musica di Modena, i Giardini di Mirò e l'Associazione Intendiamoci per celebrare la Festa europea della Musica con l'iniziativa "Soundtrack - Musica dal film. Silent cinema", che si svolgerà mercoledì 21 giugno a partire dalle 21.30 con ingresso gratuito.

 

 

 

Lunedì 19 giugno

La pelle dell'orso

Film drammatico di Marco Segato ispirato all'omonimo romanzo di Matteo Righetto, un "western letterario" edito da Guanda.

Pietro Stieff, vedovo ed ex galeotto è considerato un perdente dagli altri abitanti del paesino di montagna in cui vive con il figlio Domenico. Decide, quindi, di dimostrare loro il proprio valore dando la caccia ad un orso che ha aggredito alcuni animali della zona. Un'occasione di riscatto anche per il figlio, che spera così di recuperare il rapporto con il padre e dimostrare a tutti che non è più un bambino.

"Una fiaba nera ancorata alla realtà" l'ha definita il regista "dove il realismo della vicenda viene spinto al limite fino a sfiorare il fantastico".

La pellicola si è aggiudicata tre riconoscimenti al Festival Annecy Cinéma Italien.

 

 

Martedì 20 giugno

Qualcosa di nuovo

Commedia diretta da Cristina Comencini, che ha adattato cinematograficamente una sua opera teatrale: "La scena".

Protagoniste sono due amiche, Lucia e Maria. Una ha chiuso con gli uomini dopo il divorzio dal marito, l'altra, invece, non riesce a starne lontana. Tra questi, uno di tanti, troppi, anni più giovane. Luca ha appena 19 anni e ancora deve diplomarsi. Eppure più maturo di tanti uomini che si sono alternati nella vita delle due donne.

Due personaggi che mettono in discussione tutto - vite, pensieri, stereotipi - interpretati da due attrici eccezionali come Paola Cortellesi e Micaela Ramazzotti.

 

Mercoledì 21 giugno

SOUNDTRACK - MUSICA DA FILM "SILENT CINEMA"

Con i musicisti Nicola Manzan (Bologna Violenta), Sara Ardizzoni (Dagger Moth), Luca Roccatagliati (Dj  Rocca), Jukka Reverberi (Giardini di Mirò), Aderal, Nastri Magnetici, Oyku, Riccardo La Foresta, Matteo Salsi e Stuper Trutux a insonorizzare i grandi classici del cinema muto.

 

 

Giovedì 22 giugno

Sing Street

Pellicola irlandese proiettata in lingua originale con sottotitoli italiani per la rassegna "Some like it original", diretto da John Carney ("Once" e "Tutto può cambiare").

La musica è la via di fuga, la valvola di sfogo. È tutto per Conor. Soprattutto quando a causa dei problemi economici della sua famiglia è costretto a cambiare scuola. Nel nuovo istituto si scontra con bullismo e con l'odio instillato dai professori di rigida formazione cattolica. Fondare un gruppo musicale, perdersi in quello che gli riesce meglio, sembra a Conor l'unico modo per sopravvivere e, magari, conquistare la ragazza dei suoi sogni.

 

 

Venerdì 23 giugno

Lasciati andare

Commedia di Francesco Amato, che a partire dalle 21.00 dialogherà con il giornalista Gianluigi Lanza.

C'è Toni Servillo, nei panni di Elia, un analista divorziato e dedito all'ipnosi per guarire i proprio pazienti, Carla Signoris a interpretare l'ex moglie Giovanna con cui condivide ancora l'appartamento e Verónica Echegui ovvero Claudia, giovane personal trainer spagnola.

Elia cura le menti, Claudia il corpo. Lei combina un guaio dietro l'altro, lui vive una vita pigra a piuttosto passiva. Insieme saranno scoppiettanti.

 

Sabato 24 giugno

Elle

Thriller, con rating "Vietato ai minori di 14 anni", è un adattamento cinematografico del romanzo del 2012 "Oh..." di Philippe Djian.

Michéle Leblanc è una donna in carriera, a capo di una grande azienda, indipendente, forte. Una sera uno sconosciuto con il volto coperto si introduce in casa sua, la violenta. Decide di far finta di nulla, non denunciarlo, continuare la sua vita. Ma quando lo stupratore ricompare, lei non si tira indietro e inizia un gioco pericoloso, un'indagine, ostinata a scoprire l'identità del suo aggressore. Una scelta che può sfuggirle di mano e degenerare.

La pellicola, tra i tanti altri riconoscimenti, ha vinto due Golden Globe (Miglior Film Straniero e Migliore attrice in film drammatico per Isabelle Huppert).

A seguire, approfondimento "FuociCampo" sul cinema con Attilio Palmieri ed Eugenia Fattori.

 

Domenica 25 giugno

Paterson

Pellicola diretta da Jim Jarmusch ("Solo gli amanti sopravvivono") e interpretata da Adam Driver.

Autista di autobus per lavoro, poeta per passione. Paterson, originario di Paterson in New Jersey, passa le proprie giornate immerso in una routine quasi logorante, distratto solo dalle chiacchiere dei passeggeri. Quelle storie che poi lui traduce in poesia.

 

 

I film nel mese di giugno verranno proiettati a partire dalle 21.30, la biglietteria aprirà alle 20.45 (potrete acquistare in prevendita anche i film dei giorni successivi).

Il costo intero d'ingresso è 6 euro, mentre ridotto è di 3.50 euro (over 65; under 14; soci Arci, Acli, Aics ed Endas). Inoltre, è possibile acquistare un abbonamento per 10 spettacoli a scelta che ha un costo di 40 euro o 25 per le categorie cui è riservata

 

 

La Redazione

19 giugno 2017

Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Servizio civile

Servizio civile

scrivici

 

MakeIt Modena_logo