Tu sei qui: Home / News / Natale a Modena: gli appuntamenti da non perdere

Natale a Modena: gli appuntamenti da non perdere

creato da Alessandra Lotti ultima modifica 20/12/2018 09:36
Come ogni anno manifestazioni, eventi culturali e di intrattenimento animeranno la città nei giorni di festività natalizia. Ecco qualche idea su cosa fare e dove andare.

Il conto alla rovescia è già iniziato e a Modena (e dintorni), tanti sono gli appuntamenti per fare festa e lasciarsi trasportare dalla magica atmosfera natalizia.

Non solo luminarie e decorazioni natalizie per le vie della città ma anche, o soprattutto, tanti  eventi che si terranno in questi giorni per un palinsesto ricco e variegato che coinvolgerà un po’ tutte le tipologie d’età e di gusti.

 

Tra questi vale la pena segnalare  la Maratona dell'Umanità, con la lettura collettiva dei nomi di 34.361 migranti morti nel Mar Mediterraneo. Un evento mediatico che si svolge dalle ore 8:00 di sabato 22 dicembre alle ore 13 di domenica 23 dicembre in Piazza Grande (Modena).

Iniziativa a cura del Cento di Servizi per il Volontariato, in collaborazione con Porta Aperta, Modena per gli Altri, Forum provinciale del Terzo Settore; Tam  Tam di Pace, Scuola di Pallavolo Anderlini. Con il patrocinio del Comune di Modena.

 

Tra le iniziative di solidarietà e di impegno civico vi invitiamo a partecipare a "Verità è Pace. Verità per Giulio Regeni", martedì 18 dicembre, presso l'Oratorio San Filippo Neri (in via S. Orsola 48-52), alle ore 21.00 incontro con: Alessandra Ballerini (legale della famiglia Regeni), Roberto Mancini (Università di Macerata, professore di filosofia teoretica). Conduce Silvia Saracino, giornalista.

L'incontro è preceduto da una cena buffet - alle ore 19 - il cui ricavato servirà per finanziare la costruzione di un pozzo di acqua potabile per un carcere minorile in Burkina Faso. La cena deve essere prenotata entro venerdì 14 dicembre tramite email a: hoavutosete@gmail.com.

L'evento si svolge nell'ambito del progetto "A CASA NOSTRA", promosso da Ho Avuto Sete Onlus - Associazione di volontariato e Centro culturale Francesco Luigi Ferrari con il contributo della Regione Emilia-Romagna.

 

Immancabile poi, come ogni anno, l'appuntamento con i tradizionali mercatini di Natale come quello sotto i portici di Piazza Grande e in Piazza Torre organizzato dall’Associazione Mercantico, o quello dell'artigianato artistico "Tra Borghi e Contrade" aperto tutti i week end  di dicembre e situato in Centro storico - Borgo Sant'Eufemia e Contrada Carteria.

 

Restando nell'ambito delle atmosfere natalizie segnaliamo in zona Tempio il presepe scenografico presso l'ex cinema Principe con un'area dedicata di oltre 30 mq; il presepe, di ambientazione popolare (la scena riproduce in modo accurato un paesaggio rurale-contadino dell'appennino modenese), è curato dall'associazione Via Piave & Dintorni. Realizzato dai professionisti Giorgio e Maurizio Marinelli e Maurizio Morselli, il presepe è visitabile fino al 13 gennaio 2019, tutti i giorni dalle ore 8.30 alle 23.00; festivi ore 9.30-23.00.

 

Nella chiesa di San Giovanni Battista si potrà ammirare "il Presepe ritrovato", le cui statue in gesso sono state donate dall'associazione La Bonissima. Il suggestivo presepe si può visitare fino al 6 gennaio e nei giorni 17 e 31 gennaio in occasione delle fiere di S. Antonio e S. Geminiano.

 

Ad attendere, invece, gli amanti del pattinaggio, anche quest'anno - fino al 30 gennaio - in Piazza Roma, c'è l'Accademia del Ghiaccio: 400 mq di pista per divertirsi pattinando. Fino al 23 dicembre gli orari di apertura sono da lunedì a giovedì dalle ore 15 alle 19:30; il venerdì dalle 15 alle 22. Il 24 dicembre la pista è aperta dalle 10 alle 12:30 e dalle 15 alle 20. Il giorno di Natale dalle 15 alle 23 e il 26 dicembre dalle 10 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 23.

Il costo totale per l'ingresso in pista è di 8 euro, di cui 6 euro per l'accesso e 2 euro per il noleggio pattini.

Consulta il sito ModenAmoreMio per vedere nel dettaglio gli orari di apertura.

 

Gli appuntamenti musicali spaziano dai tradizionali concerti di Natale come quello che si tiene sabato 15 dicembre, dalle ore 17 presso la Chiesa di San Vincenzo (Corso Canalgrande), con gli allievi di Raina Kabaivanska, che si esibiranno in brani d'opera e canti della tradizione natalizia accompagnati al pianoforte dal maestro Paolo Andreoli; alla rassegna musicale "Il piano fuori posto": nella cornice di Piazza San Francesco, un pianoforte, che tutti potranno suonare accompagnati da maestri di piano e da altri strumentisti sempre presenti di fianco al piano con altri strumenti.

Evento proposto dell’associazione SanFra; a cura dei musicisti emergenti Nicoló Bertoni (batteria) e Gian Marco Vecchi (piano).

Al Caffé Concerto (Piazza Grande) dal 21 al 22 dicembre si esibiscono gli "Insolito Groove", gruppo musicale nato tra le mura bolognesi all’inizio del 2013 da un’idea di Francesco Battaglia, chitarrista e leader del progetto. I generi Funk, Soul e Jazz si fondono in un sound omogeneo caratterizzato da un groove travolgente, che si può defnire come decisamente “insolito”.

Martedì 18 dicembre si esibisce il coro gospel (di origine modenese)  "Serial Singers", nell'ambito del 1° concerto di Natale della Croce Rossa di Modena. Al Teatro Sacro Cuore (Viale Storchi 245) il coro composto da 40 elementi, propone un repertorio che spazia dai classici gospel e spiritual a generi come pop e jazz; il gruppo ha partecipato a musical, concorsi internazionali ed anche trasmissioni televisive.

 

Non mancano appuntamenti teatrali come quello proposto dalla rassegna "Trasparenze Stagione" ed organizzato dal Teatro dei Venti: Progetto Padri e Figli/primo studio, spettacolo nell'ambito di "Stanze di Teatro in Carcere 2018", in collaborazione con il Coordinamento Teatro Carcere Emilia-Romagna. Appuntamento venerdì 21 e sabato 22 dicembre presso La Torre - Centro Musica (Via Morandi, 71.

 

Gli appassionati dei romanzi di Valerio Massimo Manfredi non possono perdersi l'incontro con l'autore, domenica 16 dicembre al Forum Monzani dalle 17:30, che presenterà il suo romanzo epico, Quinto Comandamento (edito da Mondadori). Un'iniziativa promossa da BPER Banca in collaborazione con libreria Ubik.


Capodanno a Modena

Segnaliamo - Il 31 dicembre alle ore 21 al Teatro Storchi - lo spettacolo The Gag Fathers, realizzato da Yllana - storica compagnia spagnola di teatro fisico che si è affermata sulla scena internazionale per la sua creatività. Comici, clown, mimi, rumoristi, poeti e artisti, i quattro attori intratterrano il pubblico con un’ energia esplosiva ed un umorismo sempre caustico, mai scontato. Ingresso a pagamento.


Seppure musica e intrattenimento non manchino in tutta la provincia, l'evento più atteso, soprattutto da chi preferisce rimanere in città, resta sempre il maxi evento gratuito organizzato dal Comune che, come ogni anno, si terrà nella centralissima Piazza Roma, di fronte all’Accademia Militare. Festa di Capodanno. Baci e abbracci a mezzanotte.

L'appuntamento è alle 21:00 dove ad animare la serata ci penseranno Mirko Casadei - figlio di Raul - ed il cantante attore Adriano Pappalardo.

Mirko Casadei (da poco premiato insieme ai Modena City Ramblers quale ambasciatore della comunicazione per l’Emilia-Romagna) darà vita ad una festa di fine anno  in chiave pop, per cantare e ballare, tra contaminazioni di generi musicali e un ampio repertorio con le canzoni più famose italiane e straniere degli anni ’60, ’70 e ’80.

Sul palco, inoltre, la compagnia Lux Arcana proporrà esibizioni di giocoleria luminosa, trampoli, danza acrobatica, costumi a led per intrattenere i partecipanti in attesa del tradizionale countdown finale con il brindisi di mezzanotte e gli auguri del Sindaco della città, Giancarlo Muzzarelli.

 

 

 

 

La redazione

Dicembre 2018

 

Fonti:

Comune di Modena

ModenAmoreMio

 

 

 


Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Internet sicuro

Internet sicuro

scrivici

 

MakeIt Modena_logo