Tu sei qui: Home / News / #IORESTOACASA

#IORESTOACASA

creato da Lotti Alessandra ultima modifica 18/03/2020 09:05
La testimonianza di Pasquale, giovane in Servizio Civile Regionale presso il Comune di Modena, nell'ambito del progetto "Network Giovani".

Ciao, mi chiamo Pasquale, svolgo il Servizio Civile Regionale alla Palestra digitale MakeitModena, luogo in cui allenarsi con l'informatica, l'elettronica e la tecnologia.

Ho iniziato la mia avventura il primo ottobre 2019 e devo dire che si sta rivelando un’esperienza eccellente, mi sto trovando molto bene e tutte le cose che sto realizzando mi stanno facendo crescere sotto tanti punti di vista.

 

Purtroppo però, recentemente, data l’emergenza per il coronavirus in tutta Italia, il Servizio civile è stato sospeso fino al 3 aprile 2020 e, per me che mi trovo ormai a metà del mio percorso, è stata una bella botta: ero abituato a restare alla palestra anche oltre l’orario lavorativo per fare del volontariato e dedicare così, a questo luogo,  anche del tempo extra! Pertanto, passare da quello a dover stare chiuso in casa, per quanto sia giusto e corretto, mi ha un pochettino scosso.

 

Mi manca andare al lavoro, sono onesto, le mie giornate sono un po' più tristi ultimamente: esco solo per fare la spesa quando necessario, anche perché i miei genitori sono quasi settantenni e quindi sono più preoccupato per loro che per me e cerco di rendermi utile in questo modo, evitando di far uscire loro per andare a fare la spesa e cose simili.

Mia madre lavora al Policlinico di Modena, forse lei è quella più a rischio, però - nonostante questo - non ha mollato i suoi doveri e questo mi dà molta forza; credo che sia giusto che tutti noi ci impegniamo al massimo per rispettare tutte le norme che ci sono state dettate. Alla fine non è così complicato, anche se vedo ancora tanta gente in giro quando esco per fare compere e di questo un po' mi dispiace, però sono fiducioso, con un po' d’impegno possiamo uscire da questa brutta situazione più forti di prima.

 

Mi piacerebbe molto tornare a uscire, andare in palestra, fare le mie consuete lunghe passeggiate al parco, partecipare alle numerose fiere che hanno rinviato, concerti, ecc, ma questo non è il momento di pensare a quello che mi piacerebbe fare, invece, è il momento di pensare a quello che devo - e noi tutti  dobbiamo - fare, perché solo insieme possiamo uscirne.

Siamo onesti, alla fine è piacevole anche stare a casa davanti ad un bel libro, film o videogioco. Diciamo sempre che la vita ci ruba il tempo per noi stessi, il tempo da dedicare alle nostre passioni…  beh ora possiamo guardare il lato positivo e approfittare di questa spiacevole situazione per dedicarci un po' di più a noi stessi, quindi facciamolo, e se non volete farlo per voi stessi, almeno fatelo per chi è seriamente a rischio!

 

Grazie dell’attenzione. Un saluto.

 

 

Pasquale

Volontario del Servizio Civile Regionale

Presso Palestra Digitale Makeit Modena

Marzo 2020

 

Leggi le testimonianze di altri giovani #iorestoacasa

Giorgia, volontaria del Servizio Civile Universale presso il Comune di Modena, nell'ambito del progetto "Narratori strategici 5th Generation"

Daniela, volontaria in Servizio Civile Universale presso il Comune di Modena, progetto "Narratori Strategici 5th Generation".

Leonardo, volontario in Servizio Civile Universale presso il Comune di Modena, progetto "Narratori Strategici 5th Generation".


Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Internet sicuro

Internet sicuro

scrivici

 

MakeIt Modena_logo