Tu sei qui: Home / News / “SIAMO TUTTI UGUALI DIVERSI” CONTRO L’OMOTRANSFOBIA

“SIAMO TUTTI UGUALI DIVERSI” CONTRO L’OMOTRANSFOBIA

creato da Alessandra Lotti ultima modifica 15/05/2018 11:48
Un Maggio 2018 all'insegna di incontri, mostre fotografiche e proiezioni per sensibilizzare contro le discriminazioni dovute all’orientamento sessuale.

Modena

Si intitola “Sopra l’Arcobaleno” il ciclo di quattro incontri sui colori dell’universo LGBTI che prende il via giovedì 10 maggio, in Galleria Europa alle 17.30, ed è una delle principali iniziative del programma per la Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia (che cade il 17 maggio) promosso dal Comune di Modena. Il programma, che proseguirà fino alla fine del mese di maggio, è realizzato da Arcigay Modena in collaborazione con Famiglie Arcobaleno, Moregay, Agedo, Rete genitori Rainbow, Wib Gaycs Modena, CGIL, e prevede numerosi appuntamenti tra incontri di riflessione e approfondimento, mostre fotografiche, cinema e anche aperitivi e serate con cena e musica, con l’obiettivo di sensibilizzare contro le discriminazioni dovute all’orientamento sessuale.

 

Alla Tenda di viale Monte Kosica, mercoledì 16 Maggio e giovedì 17 Maggio si svolge “Ma come fanno i marinai”, laboratorio gratuito tra danza e teatro per scoprire e decostruire gli stereotipi di maschile e femminile che si nascondono nelle canzoni. Il laboratorio, che prevede quattro appuntamenti, è ideato e condotto da Daina Pignatti.

 

Due gli appuntamenti in programma per giovedì 17 maggio, Giornata internazionale contro l’omotransfobia: alle 15, alla Camera del lavoro di piazza della Cittadella, è prevista la conferenza “È ora di essere famiglie – Unioni civili: i diritti che ci sono e quelli che potrebbero esserci”, a cura di CGIL in collaborazione con Arcigay Modena e Famiglie Arcobaleno. Alle 21, al FilmStudio 7B, sarà proiettato il film “120 battiti al minuto”.

 

Venerdì 18 maggio, dalle 19 fino a tarda serata, allo Spritz bar di via del Taglio appuntamento per tutti con “Cosmo night”, aperitivo LGBTI; sabato 19 maggio, come di consueto in occasione della Notte bianca, è in programma all’Informagiovani il Test day per le malattie sessualmente trasmesse.

 

Sabato 19 maggio ore 17.00 Test Days in Piazza Grande presso InformaGiovani – Notte Bianca 2018. A cura del Reparto Malattie Infettive del Policlinico di Modena, Arcigay Modena, MoReGay.

 

L’evento conclusivo del programma, domenica 27 maggio, è in programma in piazza san Franscesco dalle 16 con “Biblioteca vivente: ascolta il tuo pregiudizio”. Nel corso dell’evento, l’assessora alle Pari opportunità Irene Guadagnini consegnerà il premio per il concorso fotografico “Le donne dell’Arcobaleno”.

 

Fino a domenica 27 maggio, sul monitor esterno di accesso al Palazzo comunale da piazza Grande, scorreranno le immagini di “Famiglie, la mostra fotografica degli enti partner della rete Ready (Rete nazionale delle pubbliche amministrazioni anti discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere) a cui il Comune di Modena ha aderito.

 

Il calendario dettagliato è visibile sul sito.

 

Ferrara

16 Maggio 2018 via Ripagrande 12 - ore 19.00 presentazione libro e mostra Sophie Labelle: “Serious Trans Vibes Tour” autrice, disegnatrice ed attivista canadese, modera l’incontro Raaele Baldo del Gruppo Trans Bologna.

L’evento è promosso dal Gruppo TransFer, attivisti transferraresi e dal Gruppo Trans Bologna con la collaborazione di Arcigay Ferrara. Saranno disponibili stickers, poster, libri e fumetti dell'autrice. Seguirà un rinfresco vegan-friendly

 

Ricchissimo e articolato il programma della giornata del 17 Maggio che si concentra nel tratto pedonalizzato per l’occasione, di via Ripagrande che comprende la prima parte della via, dall’incrocio con Porta Reno all’incrocio con via Boccaleone. La manifestazione avrà inizio alle ore 17 con l’inaugurazione della mostra fotografica ”Famiglie” dedicata alle famiglie arcobaleno e realizzata dalla rete Ready, rete che coinvolge molti Comuni italiani e di cui Ferrara fa parte.

 

Alle 17.30 verrà aperto lo stand curato dal Tavolo istituzionale Hiv “Siamo tutti Hiv-Coinvolti” di cui fanno parte molte istituzioni e associazioni ferraresi tra cui le associazioni LGBTI locali, l’Azienda Ospedaliera, Avis, l’Associazione Titolari di Farmacia e il Centro Donne Giustizia che cureranno per l’occasione lo spazio, somministrando gratuitamente gli autotest hiv e fornendo informazioni e formazione su tema della prevenzione. Al presidio saranno presenti anche medici e infermieri del reparto di Malattie Infettive dell’Ospedale di Ferrara e gli studenti di medicina dell’associazione Sism.

 

Dopo il saluto della autorità previsto per le 18, seguirà una tavola rotonda nella quale di parlerà della proposta di legge regionale contro l’omotransnegatività. Alla tavola parteciperanno il Vicesindaco di Ferrara e Assessore alle Pari Opportunità Massimo Maisto e la Presidente della Commissione Pari Opportunità della Regione Emilia Romagna Roberta Mori.

 

Dalle 19.30 alla chiusura, prevista per la mezzanotte, la via si trasformerà in una vera e propria festa a cielo aperto con dj set, aperitivi, stand enogastronomici e tanto divertimento.

 

Reggio Emilia

17 maggio ore 12.00 alla Polveriera (Via Angelo Zanti 10) verrà inaugurata la mostra fotografica "Famiglie" del tavolo interistituzionale contro l’omo-transfobia di Reggio Emilia.

 

20 maggio ore 18.45 presso Cucine Clandestine (Via dell'Aquila  6) presentazione di scritti e poesie dell’autrice Artemide B.

 

20 maggio ore 20.45, veglia di preghiera per le vittime dell’omo-transfobia organizzata dalla Chiesa Regina Pacis (Via Gorizia 19) – riflessione della teologa e pastora batista Lidia Maggi.

Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Servizio civile

Servizio civile

scrivici

 

MakeIt Modena_logo