Tu sei qui: Home / Internet sicuro / News / YouTube e Wikipedia: lotta alle fake news

YouTube e Wikipedia: lotta alle fake news

creato da Cavalieri Federica ultima modifica 04/02/2019 09:16
Le due piattaforme si alleano per contrastare il fenomeno sempre più dilagante

A partire dalle prossime settimane YouTube implementerà i cosiddetti “spunti d’informazione”: i video contenenti fake news o teorie del complotto saranno corredati da “finestre didattiche” in cui le informazioni attinenti al tema del video stesso saranno tratte dalla più nota e ricca enciclopedia del web.

 

“Quando ci sono video incentrati su cospirazioni – e stiamo usando una lista di teorie della cospirazione ben note, presa da Wikipedia – allora mostreremo una unità informativa di Wikipedia che indica che qui ci sono informazioni su quell’evento, per cercare di fare chiarezza”. È quanto affermato dal CEO di YouTube Susan Wojcicki al South by Southwest, festival sulla tecnologia che si tiene ogni anno ad Austin, in Texas, in merito alla crescente espansione delle fake news sui social e sul web.

 

Nelle prime settimane ci si concentrerà sui contenuti di maggior impatto mediatico e rilevanza storica, quali l’assassinio Kennedy, lo sbarco sulla Luna e l’attentato alle Torri Gemelle. In seconda battuta l’iniziativa si dedicherà a far luce sugli attentati e le vicende di cronaca più note accadute negli ultimi tempi in Europa e negli Stati Uniti.

 

Resta comunque un velo di scetticismo per il fatto che Wikipedia è un enciclopedia liberamente editabile da qualsiasi utente, quindi è opportuno che YouTube mantenga alta, se non incrementi, la soglia di attenzione in merito alle informazioni circolanti sulla piattaforma social più attiva al mondo.

A cura di Civibox

ottobre 2018

Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Internet sicuro

Internet sicuro

scrivici

 

MakeIt Modena_logo