Tu sei qui: Home / Internet sicuro / News / Google vietato ai minori di 14 anni

Google vietato ai minori di 14 anni

creato da Cavalieri Federica ultima modifica 03/03/2020 17:05
Cosa sta succedendo e perché

In conseguenza all’entrata in vigore del GDPR del 25 maggio 2018 Google si allinea alle direttive emanando un nuovo regolamento per quanto riguarda il possesso o la creazione di un account.

In pratica se non si hanno compiuto almeno 14 anni per l’Italia, ma per l’Europa l’età può variare da un minimo di 13 anni a un massimo di 16, non si può essere possessori di un account Google.

Questa novità non è cosa da poco in quanto senza un account Google tutti gli smartphone con sistema operativo Android non saranno in grado di funzionare.

A partire dal 31 Marzo 2020 tutti gli account di minori di 14 anni verranno chiusi. Ma perchè succede tutto questo? In pratica si tratta per il colosso del web di una veloce corsa ai ripari per non incorrere in pesantissime sanzioni economiche decise in caso di mancata applicazione del regolamento GDPR che, potrebbero arrivare anche al versamento sotto forma di multa di un importo massimo fino al 4% del loro fatturato annuo.

Google suggerisce di utilizzare la App FAMILY LINK che consente di creare degli account per i figli che non raggiungono il limite minimo dei 14 anni.

Questa App permette di controllare ciò che fanno gli account figli e potrebbe fungere anche da localizzatore così da avere un maggiore controllo sui ragazzi non esclusivamente per quanto riguarda la navigazione in internet, ma proprio per sapere dove si trovano fisicamente in un determinato momento.


 

A cura di Civibox

marzo 2020

Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Internet sicuro

Internet sicuro

scrivici