Tu sei qui: Home / Essere giovani a Modena / Progetto Buonalanotte / Torna il progetto Buonalanotte allo Snoopy, sabato 23 novembre 2019

Torna il progetto Buonalanotte allo Snoopy, sabato 23 novembre 2019

creato da Alessandra Lotti ultima modifica 20/01/2020 12:11
Molti i giovani - tra i 17 ed i 28 anni - desiderosi di sottoporsi all’etilometro: più per curiosità, non avendo mai visto, né provato questo strumento.

È allo Snoopy dove il sabato sera si ritrova gran parte della movida modenese. Tanti giovanissimi tra cui la maggior parte neopatentati si danno appuntamento in questo locale per divertirsi e passare la serata in compagnia. Dove c’è festa solitamente c’è anche alcool e infatti è proprio in questo posto che Sabato 23 Novembre gli operatori del progetto Buonalanotte hanno scelto di allestire il proprio banchetto per sensibilizzare sui rischi che il consumo di alcol può causare a coloro che intendono mettersi alla guida di un mezzo sia esso macchina, motorino o bicicletta attraverso la prova gratuita dell’etilometro.

 

Subito dopo il nostro arrivo il locale si riempie molto velocemente, facendo intravedere già il target di età dei ragazzi della serata: giovani dai 17 ai 28 anni di età. Si tratta soprattutto di giovanissimi e neopatentati. Già nella prima mezz'ora si presenta un ragazzo neopatentato che quella sera avrebbe dovuto guidare. Il suo tasso alcolico è di 0.10 e quindi non zero come previsto dalla legge per i neopatentati e per quelli con meno di 21 anni. Gli spieghiamo che nelle sue condizioni il tempo necessario per smaltire l'alcol che ha ingerito è di circa 1 ora così gli consigliamo di aspettare e lui accetta di buon grado il nostro suggerimento affermando che non berrà più alcolici per il resto della serata. Durante tutta la serata si sono presentati, in modo costante, molti ragazzi desiderosi di sottoporsi all’etilometro: più per curiosità, non avendo mai visto né provato questo strumento, che per un'effettiva necessità.

 

Complessivamente si sono sottoposti alla prova 33 giovani per lo più neopatentati, di questi in quattro sono risultati positivi scegliendo responsabilmente diverse soluzioni per evitare il rischio di mettersi al volante sotto l’effetto di alcool. Le soluzioni adottate sono state: il passaggio di chiavi, l’attesa dello smaltimento dell’alcool e il ritorno a casa a piedi. In sostanza molti ragazzi sono stati attratti dalla curiosità di provare l’alcool test e confrontare la loro percezione con l'effettivo livello di alcolemia risultata dall’etilometro. In questo modo gli operatori hanno avuto l’opportunità di spiegare e sensibilizzare sui rischi che il consumo di alcolici può portare a coloro che devono mettersi alla guida e di come possono gestire al meglio la propria serata quando intendono consumare qualche bevanda alcolica: bere a stomaco pieno, evitare di consumare troppi alcolici in un ristretto lasso di tempo ...

 

Un dato che ancora ci preoccupa è legato alla non consapevolezza da parte degli utenti sui limiti di tasso alcolemico previsti dal codice della strada: abbiamo notato, infatti, che molti neopatentati ignoravano che tale limite per loro fosse di 0.00. Oltre alla prova dell’etilometro sono stati distribuiti anche 22 kit contenenti depliant sulla normativa relativa alle sanzioni previste dal codice della strada per coloro che vengono fermati con un livello alcolemico sopra lo 0.5, un depliant sulle malattie sessualmente trasmissibili, un preservativo e un alcol test usa e getta.

 

Articolo scritto da Andrea Scaturro e Franco Mazzotti

della Coop. sociale Il Girasole


 

Il progetto Buonalanotte partecipa al Coordinamento delle UDS della Regione Emilia-Romagna

Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Internet sicuro

Internet sicuro

scrivici

 

MakeIt Modena_logo