Tu sei qui: Home / Essere giovani a Modena / Voci dai gruppi giovanili / Il progetto BOB "Se bevi non guidare" alla discoteca La Crepa di Modena

Il progetto BOB "Se bevi non guidare" alla discoteca La Crepa di Modena

creato da Alessandra Lotti ultima modifica 24/01/2018 09:13
La prima serata del progetto BOB parte dalla Crepa

È giovedì 16 novembre e questa è la prima delle 8 serate BOB che vedono il coinvolgimento di 5 locali di Modena afferenti al Silb (Sindacato Italiano Locali da Ballo): La Crepa, Il Frozen, Il Baluardo, Il Kyi e lo Snoopy. Le serate Bob sono serate particolari in cui al BOB, ovvero alla persona che in discoteca si impegna a non bere alcol facendosi carico di trasportare a casa in tutta sicurezza gli amici, viene riconosciuto un premio. Prima di uscire dai locali aderenti al progetto ciascun ragazzo o ragazza Bob potrà verificare il proprio tasso alcolico grazie alla presenza sul posto di operatori del progetto Buonalanotte dotati di etilometro. Se il tasso è pari a zero grammi/litro viene consegnato subito al sobrio giovane o alla 'no alcool-girl un vantaggio economico che può variare a seconda degli accordi presi col gestore del locale stesso (ingresso omaggio alla discoteca per la volta successiva, oppure una consumazione gratuita di un drink analcolico, etc)

La nuova gestione della Crepa propone da quest’anno la serata "Lokita" al giovedì sera, dedicata a tutti gli amanti della musica e dei balli latino americani. Alle 21.30 siamo già dentro al locale e lo staff ci posiziona tra il bancone del bar e l’ingresso. La serata inizia con un apericena che vede un ricco buffet e qualche bottiglia di vino bianco sui tavoli mentre alcune coppie cominciano a riscaldarsi con qualche passo di salsa e baciata. Verso le 23:00 la pista è già piena di ballerini con età che varia da 25 a 40 anni, l’abbigliamento è casual-elegante e si può notare l’accessorio indispensabile per le ballerine; il tacco.

Tra una canzone e l’altra c’è chi si ferma a sorseggiare un drink o una birra, ma l’affluenza al bar risulta scarsa, sono tutti troppo presi dal ballo. Riusciamo a parlare e informare qualche ragazzo che alla fine si dimostra interessato ai profilattici esposti o agli etil-test monouso, ma affermano di non avere bevuto e quindi di non volere fare l’etilometro. Il primo ragazzo si presenta verso l’una, e riscontriamo un valore sotto allo 0.50 g./l. E' stato l’unico ragazzo che si è presentato durante l’arco della serata, per cui non siamo riuscite a premiare alcun BOB benché, a nostro avviso, ce ne sarebbero stati diversi.

 


Articolo scritto da Maria Cagossi e Valentina Baraldi

Cooperativa sociale Il Girasole

Novembre 2017

Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Servizio civile

Servizio civile

scrivici

 

MakeIt Modena_logo