Tu sei qui: Home / Prevaricazioni e bullismo / News / Quando il bullo è il fratello

Quando il bullo è il fratello

creato da La redazione ultima modifica 28/06/2013 13:29
Uno studio americano sottolinea il pericolo del cosiddetto bullismo domestico

Il bullismo può essere anche… domestico. Secondo Corrina Jenkins Tucker, professore dell’Università del New Hampshire e autrice di uno studio appena pubblicato sulla rivista specializzata «Pediatrics», il bullismo tra consanguinei non è da trascurare, anzi è a volte ancora più pericoloso non solo perché ci si deve condividere la cameretta e trascorrere tante ore insieme, ma soprattutto perché tra fratelli e sorelle sopraggiungono delle complicazioni nelle dinamiche affettive e i rapporti sotto lo stesso tetto si fanno più difficili.

 

Nel corso di una serie di interviste telefoniche su un campione di circa 3.500 persone di età pari o inferiore ai 17 anni di età, o di chi ne fa le veci, è stato chiesto chi avesse subito o compiuto, almeno nell’ultimo anno, un atto di aggressione da parte del fratello o della sorella.

 

Tra coloro, e sono stati tantissimi, che hanno vissuto attivamente o passivamente un’esperienza di bullismo domestico, la stragrande maggioranze provava depressione, rabbia e ansia. In particolare tra i ragazzini al di sotto dei nove anni di età, mentre la quota tra i teenager è risultata un po’ inferiore.

 

Se vuoi  avere più informazioni su bullismo e prevaricazioni, consulta la nostra rubrica di consulenza

Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Internet sicuro

Internet sicuro

scrivici

 

MakeIt Modena_logo