Tu sei qui: Home / Appuntamenti / STRADANOVE PROPONE

STRADANOVE PROPONE

creato da La redazione ultima modifica 22/01/2020 13:02
Suggerimenti sugli eventi in città e dintorni! Ultimo aggiornamento: Maercoledì 22 Gennaio 2020

 

 

 

 

Ecco alcune proposte dalla redazione di Stradanove

 

 

 

 

 

 

 

MERCOLEDÌ 22 GENNAIO

 

 

Rassegna teatrale "Trilogia sull'identità" va in scena lo spettacolo "Peter Pan Guarda sotto le gonne"

Ore  21.00 Presso Teatro delle Passioni(viale Carlo Sigonio, 382) Peter Pan guarda sotto le gonne è il primo capitolo di una trilogia sull’identità frutto del lavoro di scrittura di Greta Cappelletti e di Liv Ferracchiati. Si tratta di un viaggio alla scoperta della propria identità , un viaggio vissuto da un bambino che cresce in un corpo femminile.

Ingresso a pagamento.

per Info:

 


icona_linux"Coding Gym Gennaio 2020. Allena le tue abilità tecniche e comunicative in un ambiente divertente e amichevole."
Ore 20.30 presso MakeItModena (Via Barchetta, 77 - Modena). Format internazionale di laboratori di programmazione aperti a qualsiasi linguaggio e sviluppati per il miglioramento continuo. Ingresso gratuito.

Per maggiori info.

 

Presentazione del libro: "Basta Salari da fame"

Dalle ore 18:30 alle ore 20:30 presso Lo Spazio Nuovo (Via IV novembre 40/b - Modena)

Presentazione del libro e dibattito con gli autori Marta e Simone Fana.

Illustrazione del lavoro del Comitato "Mi riconosci? Sono un professionista dei beni culturali"

Ingresso libero


icon film 3Cineforum "La rabbia e la memoria" Proeizione film "Re Per una notte" di Martin Scorsese.

 

Ore 20.45 presso Cinema Astra (via Rismondo, 13).

5 proiezioni di film usciti negli anni '70 e 80' diretti da grandi registi americani. Tutte le proiezioni saranno introdotte da Alberto Morsiani e Marco Barozzi.
Evento promosso da Consorzio Creativo.

 

 

GIOVED Ì 23 GENNAIO
Conferenza "Antisemitismo e Religioni"
Ore 20.45 presso sala conferenze in Piazzale Redecocca, 1.

In occasione delle celebrazioni per la giornata della memoria.

il prof. Francesco Maria Feltri terrà una conferenza sul tema Antisemitismo e Religioni.

Per Info: 3804226811

 

 

GIOVED Ì 23 E VENERD Ì 24 GENNAIO


 

Rassegna teatrale "Trilogia sull'identità" va in scena lo spettacolo "Stabat Mater"

Ore 21.00 Presso Teatro Delle Passioni (Viale Carlo Sigonio, 382) Stabat Mater è il capitolo II della Trilogia sull’identità, viene raccontata la vicenda di un trentenne, scrittore, Andrea, un uomo di cui si possono notare gli aspetti più ordinari nonostante egli stia vivendo una situazione straordinaria. Tale straordinarietà consiste nel vivere al maschile quando tutti, almeno inizialmente, osservino come il suo corpo abbia sembianze femminili.
Il tema centrale è l’emancipazione dalla madre, la difficoltà di diventare adulti.

Evento a Pagamento.

Per Info:

 

 

VENERD Ì 24 GENNAIO


Se questo è LEVI.

Spettacolo teatrale itinerante in tre atti, in tre luoghi diversi della città

Ore 8:00 presso Palazzo dei Musei (Sala Crespellani - Largo Porta S. Agostino): Primo Atto

Secondo Atto: Il Sistema periodico, presso l'Aula Magna, Dipartimento di Studi Linguistici e culturali UniMoRe (Largo S. Eufemia 19 - Modena)

Terzo Atto I sommersi ed i salvati, presso Sala del Consiglio Comunale (Piazza Grande - Modena)

Spettacolo gratuito; a numero chiuso con prenotazione obbligatoria.

Per info e prenotazioni: Istituto Storico di Modena: tel. 059/219442 - 242377

 

 

VENERD Ì 24 GENNAIO E SABATO 25 GENNAIO

 

Spettacolo Teatrale "Eravamo Uomini"

Ore 21:00 presso Teatro Nero (Via Bolzano 31 - Modena)
La tragedia dei lager è narrata in tutta la sua folle assurdità da tre punti di vista: quello dei carnefici, quello delle vittime e quello di chi - non essendo direttamente coinvolto - si riserva di volta in volta il ruolo di carnefice, di giudice, per poi diventare vittima a sua volta.
Evento a Pagamento: Ingresso 12 euro.
Per Info: 349 1476756


SABATO 25 GENNAIO

RASSEGNA "Nuove voci d'inverno" incontro con Alessandro Q. Ferrari.
Ore 17.00 Presso Sala Consigliare Del comune di Castelvetro. Una rassegna di voci di giovani autori che affrontano temi delicati dell'adolescenza come la dipendenza da droghe, il bullismo, l'amicizia e il rapporto genitori-figli.
L'autore presenterà il suo romanzo d'esordio "le ragazze non hanno paura" (De Agostini) in cui affronta il tema del bullisimo e delle prevaricazioni.
Ingresso Libero.

 

Rassegna teatrale "Trilogia sull'identità" va in scena lo spettacolo "Un'Eschimese in Amazzonia"

ore 20.00 Presso Teatro delle Passioni (Viale Carlo Sigonio, 382) Un eschimese in Amazzonia pone al centro il confronto tra la persona transgender (l’Eschimese) e la società (il Coro), fino ad arrivare al paradosso che l’Eschimese si stanca di raccontare sé stesso. La società segue le sue vie strutturate e l’Eschimese si trova, letteralmente, ad improvvisare, perché la sua presenza non è prevista.
Evento a Pagamento.

 

Conversando di teatro: Incontro con la compagnia di trilogia sull'identità.
Ore 21.00 (L'evento si svolgerà al termine dello spettacolo) Presso Teatro delle Passioni (Viale Carlo Sigonio, 382) Un'occasione per dialogare con gli artisti delle compagnie, in un'atmosfera informale e di prossimità.
Per condividere punti di vista, raccogliere spunti e impressioni, mettere in comune le domande che sorgono prima e al termine dello spettacolo, con la complicità di un ospite.
Evento a Pagamento.
Per Info: 059/2136021


SABATO 25 E DOMENICA 26 GENNAIO

"La vita del libro", due giorni di workshop a Modena.
dalle Ore 9.30 alle Ore 18.00 presso Cassetto Culturale ( via Pietro Giardini, 378). Il Sabato ci dedicheremo alla scrittura con esercizi pratici e un tocco di teoria con la Editor Natascia Cortesi mentre la Domenica parleremo della ricerca dell'editore, delle piattaforme di auto pubblicazione e della promozione della nostra opera letteraria con l'agente letterario Eleonora Marsella.
Workshop a Pagamento.
Per Info: ilblogdieleonoramarsella.it

DOMENICA 26 GENNAIO

READING-CONCERTO "Biancaneve non abita nel lager"
ore 17.30 presso Teatro Alberione (via Tre Febbraio, 7).  La protagonista  Perla Ovitz  messa alla prova fin dall’infanzia da un’esistenza fortemente problematica, ha trovato nella musica un’eccezionale risorsa per guardare comunque alla vita con atteggiamento positivo. Deportata a Auschwitz e finita nelle mani di Josef Mengele, riesce a sopravvivere al lager e in seguito, grazie al suo talento di pianista e all’insegnamento della musica impara a convivere con i fantasmi del proprio passato. Questo spettacolo si presenta sotto la forma di un reading-concerto e ampio spazio sarà dedicato all’esecuzione di brani musicali classici.
Per Info: https://www.illeggio.org/

 

Rassegna teatrale "Trilogia sull'identità" va in scena la replica dello spettacolo "Un'Eschimese in Amazzonia"
Ore 17.00 Presso Teatro delle Passioni (Viale Carlo sigonio, 382)
Un eschimese in Amazzonia pone al centro il confronto tra la persona transgender (l’Eschimese) e la società (il Coro), fino ad arrivare al paradosso che l’Eschimese si stanca di raccontare sé stesso. La società segue le sue vie strutturate e l’Eschimese si trova, letteralmente, ad improvvisare, perché la sua presenza non è prevista.
Per Info:

 

 

 

MARTEDì 28 E MERCOLEDì 29 GENNAIO

 

icon film 3Rassegna "il Cinema Invisibile" Proiezione Documentario: che fare quando il mondo è in fiamme?

Ore 21.00 Presso Film Studio 7B (Via Nicolò Dell'Abate, 50).

Genere: Documentario Regia: Roberto Minervini.

Nell'estate 2017 gli USA sono scossi da una serie di brutali omicidi di giovani afroamericani ad opera della polizia. Monta la protesta della comunità nera. Le Black Panther organizzano una grande manifestazione.

Evento a Pagamento.

[Qui] per vedere l'intero programma della rassegna.

 

 

 

 

MARTEDì 28 MERCOLEDì 29 E GIOVEDì 30 GENNAIO

 

 

Teatro delle Passioni-Rassegna Stagione 2019/2020  va in scena lo spettacolo "Battuage".

Ore 21.00 presso Teatro delle passioni (viale Carlo Sigonio, 382) Battuage, termine coniato per definire i luoghi battuti da persone in cerca di rapporti occasionali, è un viaggio all’interno dell’animo umano, declinato nella sua più profonda oscurità.lo spettacolo ritrae il popolo di questo luogo/non – luogo attraverso gli occhi di Salvatore, giovane lavoratore del sesso. Ma Salvatore non è una vittima, non è costretto da nessuno. È l’esempio di un uomo disposto a tutto: dissacrare tutto quello che egli stesso ha elevato a sacro, smantellare a piacimento i suoi valori, le sue idee e i suoi ideali.

Evento a Pagamento.

Per Info:

 

 


 

GIOVEDì 30 GENNAIO

 

 

icon_musicRassegna di musica Arts & Jam - DJ Gruff e Petrella

Dalle ore 21.30 alle 23.30 Presso La Tenda (Viale Monte Kosica, 91- Angolo con viale Molza) Il Contatto, il Suono della Strada, Sangue Misto, Sinfonie, Coming Tomorrow, progetti e nomi che indicano la volontà inconscia di mescolarsi l'uno con l'altro. L'esigenza benefica e salvifica di trovare il baricentro tra due generi, l'esatto istante in cui questa alchimia crea un benessere così pervasivo da non potervi più rinunciare. Vita ma di quella vera e vissuta, guardando la strada da due prospettive diverse, una rabbiosa e incalzante, l'altra suadente e malinconica, come se Dj Gruff e Gianluca Petrella fossero yin e yang di essa.

Ingresso Gratuito

Per Info http://www.comune.modena.it/latenda

 

 

 

SABATO 01 FEBBRAIO

 

 

Rassegna "Musical!" del Teatro Comunale Pavarotti va in scena Sweeny Todd- il diabolico barbiere di Fleet Street

Ore 20.30 presso Teatro Comunale Luciano Pavarotti (Corso Canal Grande, 85)

La rassegna Musical! 2020 della Fondazione Teatro Comunale di Modena presenta come di consueto un cartellone con le recenti novità della produzione italiana in una proposta varia fra i molti spunti del teatro musicale, dall’operetta viennese ai teatri di Broadway.

Evento a Pagamento

Per Info: 059/2033010

 

 

MARTEDì 04 FEBBRAIO

 

 

"Passa la parola 2019/2020 Da Anime Scalze a Una Domenica"

Ore 18.00 presso Biblioteca Francesco Selmi (Vignola).

Il potere delle storie: Fabio Geda ci racconta.

L’evento rilascia crediti formativi tramite il portale MyMemo.

[QUI] per vedere tutto il programma.

 

 

 

MARTEDì 10 MARZO

 

 

"IL PRIMO BACIO: l’educazione sentimentale dei nostri figli preadolescenti"

Conferenza di Alberto Pellai. Un incontro per genitori, insegnanti ed educatori per cercare le parole giuste per parlare di amore ai ragazzi partendo da alcuni valori di riferimento.

Incontro consigliato per i docenti di: scuola secondaria primo e secondo grado.

L’evento rilascia crediti formativi tramite il portale MyMemo.

Qui per il programma completo

 

 

 

 

 

MOSTRE ED EVENTI DI LUNGA DURATA

 

 

icon museo"Storie d'Egitto. La riscoperta della raccolta egiziana del Museo Civico di Modena", dal 16 febbraio 2019 al 7 giugno 2020.

 

Presso Museo Civico Archeologico Etnologico, Palazzo dei Musei (Viale Vittorio Veneto, 5).

 

Per la prima volta viene esposta integralmente la raccolta egiziana del Museo, formatasi alla fine dell’Ottocento. Costituita da un’ottantina di reperti riconducibili ai temi della regalità, del rituale funerario e della devozionalità templare, è stata sottoposta nell’ultimo anno a un articolato progetto di studio, indagini diagnostiche e interventi conservativi che hanno interessato reperti archeologici e resti umani, fra i quali la mummia di un bambino.

La mostra, nel grande salone dell’Archeologia al terzo piano del Palazzo dei Musei, si caratterizzerà per un forte richiamo all'esposizione ottocentesca, inserito in un contesto contemporaneo con apparati multimediali.

 

Orari di apertura

Da Martedì a Venerdì ore 9 - 12; Sabato, Domenica e festivi ore 10 - 13 e 16 - 19.

Lunedì non festivi chiuso.

 

Costo:

Ingresso gratuito.

Per maggiori info.

 

 

 

 

 

Collettivo FX. Keine Papiere, "Senza le carte delle identità". Dal 13 settembre al 15 febbraio 2020, presso Biblioteca civica d'Arte Luigi Poletti (Viale Vittorio Veneto, 5).

 

La mostra denuncia la condizione di chi non ha documenti, l'apolide, in una società che sempre più è impaurita dai flussi migratori.

È composta dalle fotografie degli oltre 300 treni sui quali il Collettivo FX di Reggio Emilia ha dipinto una persona impaurita, scalza e infreddolita, sdraiata o rannicchiata, affiancata dalla scritta Vorsicht, Er/Sie hat Keine Papiere e dall' indirizzo instagram del Collettivo.

Sono poi esposte anche le "fotografie viaggiate", cioè quelle di chi ha raccolto il messaggio ed ha risposto via Instagram, comunicando dove il treno è stato visto passare.
Vi sono poi anche le diverse tipologie di biglietti che possono essere usate: da quello in aereo Africa-Germania concluso in poche ore a quelli che possono durare un anno se, appunto, vieni fermato e sbattuto in galera.

Il dipinto a tappe , che diventerà un libro d'artista per la biblioteca, Il lungo viaggio di X, dalla Nigeria alla Germania, racconta le vicissitudini che affrontano queste persone, dall'inizio alla fine del loro viaggio, realizzato appositamente per la biblioteca, completa la mostra.

 

Orario e costo:

Lunedì 14.30 – 19.00; dal Martedì al Venerdì 8.30 – 13.00 / 14.30 – 19.00; Sabato 8.30 – 13.00.

Ingresso libero e gratuito.

Per maggiori info.

 

 

 

 

 

 

 

"Un paese ci vuole. Fotografie fra luoghi e persone del nostro territorio". Dal 30 novembre 2019 all'8 marzo 2020 presso Castello Campori (Piazza Fratelli Sassi, 2, Soliera - MO).

In esposizione circa un centinaio di opere fotografiche realizzate da dieci giovani artisti, selezionati dal collettivo TerraProject: Samantha Azzani, Cosimo Calabrese, Alessandra Carosi, Umberto Coa, Nicola Dipierro, Karim El Maktafi, Simone Mizzotti, Mattia Panunzio, Luana Rigolli e Irene Tondelli.

 

Orario e costo:

Sabato e Domenica 9-13 e 15.30-19.30

Ingresso libero.

 

 

 

 

 

 

icon museoLe tre "meraviglie" di AGO

Presso Largo Porta Sant'Agostino, 228, Modena.

 

Per tutto il 2020 i tre ‘gioielli’ di AGO Modena Fabbriche Culturali – il Teatro Anatomico, la Farmacia storica dell’ex ospedale Sant’Agostino e la Chiesa di Sant’Agostino – saranno aperti al pubblico con continuità e ingresso gratuito.

Proseguono, inoltre, i percorsi guidati alla scoperta dei tre monumenti, anch’essi gratuiti, che si terranno nelle giornate di sabato e domenica, alle 11 e alle 15.30.

Il punto di ritrovo nell'atrio dell'ex Ospedale Sant'Agostino.
Ogni sabato mattina il percorso di visita è esteso ai sottotetti della Chiesa di Sant’Agostino: quest’opzione richiede la prenotazione via mail all’indirizzo info@agomodena.it ed è riservata a un massimo di 20 persone.
I nuovi orari di apertura resteranno in vigore fino al 10 gennaio 2021.

Orario chiesa:
Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.00 alle 13.00, Sabato e Domenica dalle 9.00 alle 19.30. L'orario di apertura della chiesa può essere flessibile e subordinato allo svolgimento delle funzioni religiose.

Orari farmacia e teatro anatomico:
Sabato e Domenica dalle 11.00 alle 19.00.

Per informazioni:
AGO Modena Fabbriche Culturali
t. 059 6138098
info@agomodena.it

 


********************************************

 

 

LABORATORI E CORSI

 

Laboratorio di "Street Art" rivolto ai ragazzi e ragazze dagli 11 ai 16 anni

Dal 7 maggio 2020, 5 incontri - il giovedì dalle 17 alle 19, presso lo Spazio Nuovo (Via IV Novembre 40/b - Modena)

Per info: associazioneideeincircolo@gmail.com;

lospazionuovomodena@gmail.com; tel. 345/52833360

 

Laboratorio gratuito di percussioni

Il martedì dalle 18 alle 20 presso lo Spazio Nuovo (Via IV novembre 40/b - Modena)

Per info: associazioneideeincircolo@gmail.com;

lospazionuovomodena@gmail.com; tel. 345/52833360

Corso di comunicazione: "Comunicare è un'arte"

Dal 30 gennaio 2020, 10 incontri - il giovedì dalle 18:30 alle 20:30 presso lo Spazio Nuovo (Via IV Novembre 40/b - Modena)

Per info: associazioneideeincircolo@gmail.com;

lospazionuovomodena@gmail.com; tel. 345/52833360

 

 


 


 



 

 


 



 

 


 


 

Etilometro

Etilometro on-line

Consulenze online

piccolo chimico

Piccolo chimico

Gioco azzardo

Gioco d'azzardo

Prevaricazioni e bullismo

Prevaricazioni e bullismo

Internet sicuro

Internet sicuro

scrivici